L’alchimia del colore

  • martedì 26 gennaio Ore 10.00
  • Palazzo Mocenigo
  • Mostra


I rinnovati spazi al piano terra di Palazzo Mocenigo, recuperati grazie al supporto di Mavive e inaugurati lo scorso giugno, oltre alla Sala Multimediale e a un attrezzato Laboratorio del Profumo presentano anche una white room destinata ad eventi e mostre temporanee. È qui, perfettamente in linea con la “vocazione” del museo di San Stae, sede del Centro Studi di Storia del Tessuto e del Costume, che viene proposto un suggestivo “viaggio” attraverso le tecniche della “tintura” naturale del tessile.

La mostra dà conto di come tale processo rappresenti una delle prime attività tecnologiche dell’uomo, la cui evoluzione, sia in ambito culturale che economico, è sempre andata di pari passo con quella umana.

A cura di Stefano Panconesi, Sissi Castellano, Chiara Squarcina e Augusto Panini l’esposizione presenta le materie prime e i prodotti del processo della tintura: si tratta di tessuti e matasse in diverse fibre naturali – lana, seta, lino e cotone – che attraverso un processo di estrazione da radici, cortecce, foglie, fiori, bacche e alcuni insetti si tingono di diversi colori: giallo, arancio, bruno, rosso, viola, blu.

_

Informazioni generali:

Sede: Venezia, Museo di Palazzo Mocenigo, Santa Croce, 1992

Ingresso con l’orario e il biglietto del Museo: 10 – 16

Intero 8 euro; Ridotto 5,50 euro

Chiuso lunedì

Vaporetto: Linea 1 fermata san Stae

_

Infoline & prevendita:

www.mocenigo.visitmuve.it

info@fmcvenezia.it

call center 848082000 (dall’Italia)

+39 04142730892 (dall’estero)

Share on FacebookTweet about this on Twitter

Ogni uomo mente, ma dategli una maschera e sarà sincero.
Oscar Wilde
Venezia Unica, il city pass per Venezia!

Acquista qui i biglietti per i mezzi di trasporto, gli eventi in programma e i servizi culturali

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie presenti sul sito del Carnevale di Venezia. Ulteriori informazioni   Ho capito

single